SEO Trends 2022: come cambia la SEO nel nuovo anno?

SEO Trends 2022: come cambia la SEO nel nuovo anno?

È già passato più di un mese dall'esordio del nuovo anno ed è proprio per questo che siamo nel momento ideale per tirare un po' le somme e vedere quali sono i nuovi Trends SEO per il 2022. Ci sono dei cambiamenti sostanziali e significativi rispetto alle tendenze che avevamo visto nel 2021? O stiamo semplicemente assistendo ad un loro rafforzamento? Soffermarsi e comprendere come stanno andando le cose e come andranno nei mesi a venire è, a questo punto, fondamentale. Conosciamo bene l'importanza della SEO e del rispetto delle sue "regole" per ottenere un buon posizionamento del nostro sito, realizzare un ottimo business e non essere penalizzati tra i risultati di ricerca. Allora, perché non approfittarne al meglio? Quali sono gli aspetti a cui dovremo fare più attenzione in questo nuovo anno? Inutile dire che anche nel 2022 gli occhi di tutti sono puntati esclusivamente su Big G e sulle sue regole.

Trends SEO nel 2022: quali saranno?

I Trend SEO nel 2022 non andranno a discostarsi troppo rispetto a quanto abbiamo visto sino alla fine del 2021. Non è da escludere, proprio per la sua grande "variabilità", che le cose possano mutare con il passare dei mesi. Ecco perché è bene tenere gli occhi aperti e non lasciarci mai scappare le novità in merito di posizionamento, ottimizzazione e... insomma SEO. In base a diversi studi effettuati, la prima cosa che possiamo affermare con massima certezza è che per questo nuovo anno i fattori di ranking che cresceranno maggiormente saranno essenzialmente tre. Attenzione, quindi, particolarmente ad essi. Adesso andremo ad analizzarli uno ad uno nel dettaglio.

Ottimizzazione mobile e Mobile Friendly

La navigazione sul web è sempre più mobile. È ormai chiaro che una grossa fetta degli utenti che utilizza internet lo fa proprio dal dispositivo mobile di cui dispone (prevalentemente smartphones e tablets). Per comprendere quanto il "fenomeno mobile" sia importante basta dare un'occhiata ai numeri. In Italia, il 98% delle persone possiede, ad oggi, almeno uno smartphone su cui passa, a navigare, circa 6,5 ore al giorno. Sono più di 77 milioni (il 130% di tutta la popolazione) il numero di connessioni mobili che risultano attivate in Italia: un numero davvero molto elevato che la dice tutta, e più di tutti, sull'incredibile influenza che la tecnologia mobile e tutto ciò che vi ruota attorno hanno ormai sulla nostra vita quotidiana.

Il fatto che, a questo punto, le ricerche da mobile siano una delle maggiori tendenze per la SEO nel 2022 è solo una diretta conseguenza di tutto ciò. E pare proprio l'ottimizzazione mobile sia uno dei fattori più rilevanti, al punto da meritare il primo posto tra gli aspetti a cui prestare la massima attenzione adesso e nei mesi a venire. Questo significa creare e lavorare su un sito che sia sempre dinamico, capace, quindi, di adattare le proprie pagine in maniera automatica in base al dispositivo da cui viene visualizzato. Il Mobile Friendly, ovvero la creazione di contenuti pensati in maniera specifica per essere visti da mobile, è uno di tasselli più importanti che ha ed avrà un ruolo chiave per il posizionamento del proprio sito internet all'interno della SERP.

User Experience

Cosa desideriamo di più nel momento in cui visitiamo un sito internet? A prescindere dalla motivazione che ci ha spinti tra quelle pagine, desideriamo trovare quanto cercato e, in generale, poter avere un'Esperienza Utente di tutto rispetto. Proprio la cosiddetta User Experience, non a caso, è il secondo fattore di ranking che, nel 2022, dirà la sua in ambito SEO.

Vista dal punto di vista della SEO, l'esperienza utente si compone di vari elementi che devono lavorare in sinergia per ottenere il miglior risultato possibile.
  • CTR (ovvero Click Through Rate), ovvero la stima dei rapporti tra i numeri di click ed il numero totale di "impressioni";
  • Bounce Rate, ovvero la Frequenza di Rimbalzo, contraddistingue i secondi che i visitatori stanno sul sito per visualizzare una sola pagina;
  • Time on Site, ovvero il tempo che un utente sta su una determinata pagina del sito internet;
  • Site Speed, la velocità in cui si caricano le singole pagine (maggiore è, meglio viene giudicata l'esperienza utente);
  • Web Usability, l'usabilità del sito che specifica quanto è facile orientarsi al suo interno e fruirne il contenuto in generale.

Search Intent

Quanto sarebbe bello essere nella mente degli utenti che visitano il nostro sito e riuscire, di conseguenza, a comprendere sempre ed esattamente che cosa vogliono? Ecco! Chi desidera vincere sul piano SEO nel 2022 dovrà riuscire proprio a fare questo e risultare competitivi in SERP. Nel momento in cui gli utenti digitano una richiesta sul motore di ricerca desiderano trovare una risposta. Si tratta dell'intento dell'utente che bisogna soddisfare. Conoscere le tipologie di query con cui si può avere a che fare è, dunque, fondamentale. Vale la pena ricordare che possiamo trovarci dinnanzi a query di navigazione (per raggiungere specifici siti internet), informative (per trovare risposte a delle domande), transazionali (per trovare prodotti da acquistare o per concludere una qualsivoglia transazione).

Non dimentichiamo gli evergreen...

Adesso che sappiamo quali sono i principali fattori di ranking di cui tenere conto nel 2022 (ricordando sempre di non tralasciare mai alcun aspetto), non dobbiamo dimenticare i cosiddetti evergreen della SEO. Passiamoli in rassegna.

L'Architettura WEB che deve sempre avere un aspetto snello e puntare alla performance. Deve, quindi, prevedere un menù accuratamente impostato (ma semplice al contempo), senza tralasciare i tags e le varie categorie. Solo in questo modo i motori di ricerca vengono aiutati a leggere, comprendere ed indicizzare i migliori contenuti in riferimento proprio alle query.
L'ottimizzazione On-Page e i SEO Tags sono evergreen "onnipresenti" per coloro che puntano ad ottime prestazioni SEO. Indispensabile, quindi, formattare correttamente i testi, individuare al meglio le keywords ed utilizzare bene i SEO Tags la meta descrizione e gli Headline (H1, H2, ecc).
Contenuti sempre freschi sono fondamentali specie quando siamo intenti a gestire blog o testate con news media che hanno, di conseguenza, bisogno di notizie sempre fresche cronologicamente parlando. Di norma a finire in prima pagina, infatti, sono sempre le notizie più "nuove".
Attenzione alla semantica che, in chiave SEO, è sempre importantissima. Ecco perché utilizzare sinonimi, abbreviazioni e scegliere bene i termini in correlazione è tra le norme più importanti da seguire anche in questo 2022 appena iniziato. Focalizzarsi sempre sulla stessa Keyword, ripetendola all'infinito, non ha alcuna utilità, rende complicata la lettura ed è, oltretutto, un atteggiamento penalizzato da parte di Google.
Chiudiamo con i Backlink, talmente importanti per l'ottimizzazione di un sito web che possiamo tranquillamente dire che non esiste SEO senza questo fattore. Si tratta di tutti i link di qualità in ingresso da un sito ad un altro. È determinante che la qualità sia elevata perché ciò giova alla reputazione del sito che riceve questi link (cosiddetta Linkjuice): autorità e pertinenza con i contenuti sono fondamentali. Non è pensabile, infatti, una backlink con siti che, ad esempio, trattano argomenti completamente diversi tra loro perché questi non legano in alcuna maniera.

Consiglio finale: come possiamo creare contenuti Seo-Friendly nel 2022?

Visti quelli che sono i fattori più determinanti per la SEO nel 2022 e quelli che, come successo lo scorso anno, non possiamo tralasciare, pare lecito chiederci come fare per creare contenuti SEO friendly in questo nuovo anno. La risposta si può riassumere in 5 punti fondamentali:
  1. assicuriamoci sempre che la struttura del sito sia ben architettata, fruibile e soprattutto dinamica;
  2. studiamo con cura quella che è la search intent dei nostri visitatori;
  3. pianifichiamo ogni singolo contenuto cercando di fornire risposte che siano quanto più concrete possibili rispetto a quelli che sono gli intenti di ricerca;
  4. curiamo sempre quanto più possiamo la formattazione delle pagine;
  5. prestiamo la massima attenzione ai contenuti, assicurandoci che siano sempre ben approfonditi e completi ed arricchendoli con foto, video che mirino ad approfondirli.
In questo modo, con pazienza e costanza, saremo pronti alla scalata alla SERP anche in questo 2022. E voi, siete pronti??
  • Ti piace l'articolo? Condividilo sui social
Maimone Patrizia

Sono Patrizia, ho 40 anni e mi reputo una persona fortunata dal momento che ho potuto fare della mia passione per la scrittura il mio lavoro. Mi occupo di WEB, internet e tecnologia anche se tutto ciò che è "nuovo" mi affascina incredibilmente.

Chiedi informazioni

Compila il form, ti rispondiamo in giornata!

Vuoi scrivere per DOWEB?

Ti piace il web? La tecnologia? Cerchiamo te! Inviaci una email a info@doweb.srl con oggetto "Candidatura Blog" e proponi un titolo, se sarà valutato positivamente ti daremo la possibilità di scrivere su questo sito e ricevere centinaia di visite. Inseriremo un link alla tua pagina social in modo da poter essere contattato da eventuali interessati.

Realizziamo siti internet e siti Ecommerce per la vendita online progettati per essere posizionati in prima pagina di Google in modo organico per farti attrarre più clienti e superare la concorrenza tramite la nostra piattaforma UNICA sul mercato.

Contattaci subito per avere maggiori informazioni.

800 93 11 96
Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni