Wishlist: l’importanza della lista dei desideri nell'ecommerce

Wishlist: l’importanza della lista dei desideri nell'ecommerce

Wishlist: cosa sono e perché sono importanti
Le Wishlist, dette anche liste dei desideri, sono uno strumento molto utile all'interno di un sito ecommerce.
Per i clienti, le wishlist sono una modalità impiegata per creare delle personali liste di prodotti, che in questo modo possono essere salvati e ricordati a distanza di tempo.
Per le aziende, invece, si tratta di una modalità per analizzare e conoscere i propri utenti, scoprendo così i prodotti maggiormente richiesti, in modo da poter migliorare le proprie azioni di marketing.
Effettuato l’accesso all’interno del sito, l’aggiunta di una wishlist permette anche di riportare all’attenzione di un consumatore un determinato prodotto magari visionato e preso in considerazione in precedenza ma che poi, per svariati motivi, non era stato selezionato per un acquisto immediato.
Le liste dei desideri si rivelano importanti perché consentono di riprendere un prodotto e terminare l’azione, trasformandola così in una conversione. Le wishlist permettono così di mantenere un determinato prodotto sotto la propria attenzione, dando una possibilità di acquisto in un secondo momento.
Spesso, infatti, un utente abbandona l’acquisto perché non è preparato all’azione. La possibilità di inserire un prodotto interessante e mantenerlo fino ad una seria e convinta volontà di acquisto, consente all’e-commerce di non perdere un potenziale cliente.

Le wishlist e le sue effettive funzioni

La wishlist, come anticipato, viene implementata con l’obiettivo di conservare un determinato prodotto, interessante agli occhi del cliente ma che potrebbe richiedere ulteriori accertamenti prima di un effettivo acquisto.
Questo tipo di azione permette così di facilitare l’esperienza dell’utente all’interno del sito, mantenendo la sua attenzione verso il prodotto e, così facendo, aumentare la possibilità di trasformare il desiderio in una vera conversione.

Più semplice risulterà l’esperienza, più possibilità ci sono di arrivare all’azione.
La personalizzazione della lista dei desideri permette un ulteriore passo verso l’idea di esperienza positiva. Ancora, la possibilità di creare numerose liste personali, includendo la possibilità di condividerle anche all’esterno della piattaforma stessa, aumenta le probabilità di conversione e anche di diffusione stessa del prodotto.
Infatti, l’inserimento di informazioni personali o collegamenti privati, permette di migliorare l’esperienza di fruizione dell’utente. I pulsanti a disposizione per condividere e divulgare la lista dei desideri, aumenteranno l’esposizione del sito.
Si tratta di un metodo facile, che non richiede alcun tipo di costo di promozione, e che arriva direttamente da veri fruitori del sito. Una modalità di divulgazione genuina e a costo zero.

Contemporaneamente, la lista dei desideri può essere divulgata in occasione di eventi o festeggiamenti. Questa permette di raggruppare prodotti interessanti in occasione di eventi speciali. La diffusione di questa permette di portare utenti in un unico luogo per selezionare un proprio dono tra quelli direttamente richiesti dal festeggiato. Una lista dei desideri creata per festeggiamenti potrebbe però portare utenti esterni a scoprire qualcosa di proprio interesse.
L’accesso attraverso credenziali e quindi l’utilizzo di dati, permette anche di aumentare le possibilità di approccio nei confronti del cliente, utilizzando reminder o promuovendo codici e offerte legate a un determinato prodotto da questi salvato all’interno delle loro wishlist.

La semplificazione dell’esperienza dell’utente aumenta le probabilità di utilizzo del sito o dell’app, che sia. È perciò importante lavorare sull’utilizzo di realtà accessibili in modo ottimale anche sul mobile, rendendo semplice la fruizione.
Permettere agli utenti di creare e utilizzare a proprio modo le liste dei desideri, rende meno probabile l’abbandono di questi dal carrello, oppure permette un filo di collegamento che permane anche nel qual caso questi decidano di sospendere l’azione di acquisto. In questo caso, infatti, la wishlist consente uno spazio ove inserire e mantenere prodotti a sé affini, così da semplificare e riprendere l’azione di conversione anche in un secondo momento.

I vantaggi dell’inserimento e dell’utilizzo delle liste dei desideri
L’implementazione di una wishlist permette all’utente di ritornare sui propri passi a distanza di tempo, consentendogli di riprendere l’azione ove sospesa in precedenza.
Allo stesso tempo, permette di lavorare in anticipo su un probabile acquisto non ancora necessario ma interessante nel lungo periodo.
La volontà di acquistare un determinato prodotto viene anticipata, spesso, da una ricerca in larga scala. Una lista dei desideri permette di prendere nota di articoli interessanti ma di cui non si è ancora sicuri o di cui non si ha ancora bisogno. Ciò permette, in un secondo momento, di tornare e ritrovarsi un articolo accessibile, interessante e disponibile.

La presenza di una lista dei desideri con una buona locazione, aumenta ancora la probabilità di utilizzo di questa da parte dei clienti. La possibilità, poi, di collegare notifiche o avvisi a questi, ricordandogli così la presenza o meno di prodotti o offerte legate a queste favorisce il ritorno del fruitore.
La possibilità di incentivare l’azione grazie alla concessione di creare offerte per determinati prodotti che si ha modo di scoprire essere in voga, migliora la propria esposizione e aumenta la possibilità di produrre un’azione di acquisto nei propri consumatori.
Si tratta di uno strumento spesso sotto considerato ma che consente di migliorare la conoscenza dei propri utenti e delle loro preferenze, permettendo di profilare così i loro interessi e il tipo di utilizzo che applicano all’interno del sito.

Ogni consumatore crea e utilizza le liste secondo un proprio personale criterio ma la visione completa e l’utilizzo su grandi numeri, consente ai proprietari del sito di analizzare e comprendere la fruizione e la popolarità dei propri prodotti, così da migliorare la promozione e la divulgazione di questi.
Nel qual caso un determinato prodotto riceva un numero considerevole di salvataggi, ciò consente di creare campagne di promozione ad hoc, così da agevolare l’acquisto di questi. Per far ciò, la possibilità di acquisire dati personali degli utenti, consente di contattarli tramite email o altri sistemi, consentendo loro di venire a conoscenza di offerte o modifiche di determinati prodotti che sono di loro interesse.

Oltretutto, sempre in termini di una migliore esperienza per l’utente, l’utilizzo di una lista dei desideri dimezza il tempo necessario della ricerca di un prodotto già consultato in precedenza. Infatti, la creazione di una propria wishlist, o ancora, la creazione di differenti liste di differenti categorie, permette ai propri clienti di ritrovare prodotti già scoperti e salvati, così da facilitarne il ritrovo in momenti successivi.
Ciò permette anche di mantenere un collegamento con prodotti interessanti ma temporaneamente terminati. La possibilità di inserire questi all’interno delle proprie wishlist, permette di ricevere un avviso all’arrivo di un nuovo stock di prodotti, così da riuscire -in un secondo momento- ad acquistarli.
Questo consente al proprietario dell’e-commerce di non perdere un utente interessato, utente che potrebbe tornare in momenti successivi per ulteriori acquisti, o comunque consente la divulgazione del sito, attirando così numerosi nuovi clienti.



Da tenere in considerazione anche il discorso remarketing. Ogni e-commerce di solito rende disponibile la wishlist solo a utenti registrati. Questo diventa un ottima possibilità di remarketing per il proprietario del sito, perché l’utente per avere a disposizione una wishlist e a maggior ragione per concludere l’acquisto deve obbligatoriamente registrarsi alla piattaforma. Il webmaster avrà così a disposizione la mail dell’utente da sfruttare per azioni di remarketing, spingendo l’utente a tornare il prima possibile sul sito e completare l’acquisto.
Inoltre, in questo modo si possono valutare comportamenti di acquisto degli utenti. Informazioni importantissime come i prodotti di maggior interesse, quali vengono acquistati subito, quali in un secondo momento e quali non vengono affatto acquistati, diventano dati di assoluto valore commerciale.
In sostanza, diventano un ottimo strumento di email marketing: il vantaggio? Sai già che l’email sarà apprezzata dall’utente, perché è sicuramente interessato a quell’oggetto, anche se non l’ha ancora effettivamente acquistato.

Da non sottovalutare il fatto che le wishlist sono un ottimo strumento di condivisione. È risaputo che oggi molti utenti sono soliti condividere le wishlist con i propri amici, spesso sui social network per chiedere un parere prima di un acquisto. Questo costituisce un fattore determinante per aumentare la visibilità e il traffico, con utenti che sono più vicini all’acquisto perché “consigliati” da un amico.


Implementare la wishlist sul proprio sito è possibile?
Diverse le possibilità di implementazione delle wishlist per far fare il salto di qualità al proprio ecommerce e aumentare la user experience del sito.
Doweb si impegna sul primo fronte per rendere la possibilità di implementare, all’interno dei siti dei nostri clienti, delle wishlist personalizzate.
Creiamo, infatti, liste dei desideri per i consumatori, che possono essere a loro volta suddivise in categorie, così da facilitare l’utilizzo da parte degli utenti, migliorandone così anche la loro user experience.
Contemporaneamente, rendiamo ai nostri diretti clienti, la possibilità di analizzare al meglio le preferenze e l’utilizzo che i loro consumatori attuano all’interno delle loro piattaforme. In questo modo, permettiamo loro di studiarne le preferenze, in modo tale da attuare azioni di marketing mirate per migliorare e aumentare le loro conversioni.


Hai bisogno di un ecommerce professionale e pronto per la vendita online? Contattaci!
  • Ti piace l'articolo? Condividilo sui social
Alex Baldarelli

A colazione mangio scrittura e frutta di stagione.

Chiedi informazioni

Compila il form, ti rispondiamo in giornata!

Vuoi scrivere per DOWEB?

Ti piace il web? La tecnologia? Cerchiamo te! Inviaci una email a info@doweb.srl con oggetto "Candidatura Blog" e proponi un titolo, se sarà valutato positivamente ti daremo la possibilità di scrivere su questo sito e ricevere centinaia di visite. Inseriremo un link alla tua pagina social in modo da poter essere contattato da eventuali interessati.

Realizziamo siti internet e siti Ecommerce per la vendita online progettati per essere posizionati in prima pagina di Google in modo organico per farti attrarre più clienti e superare la concorrenza tramite la nostra piattaforma UNICA sul mercato.

Contattaci subito per avere maggiori informazioni.

800 93 11 96
Cookie