Videomarketing: 6 consigli SEO per i contenuti del tuo e-commerce

Videomarketing: 6 consigli SEO per i contenuti del tuo e-commerce

Il videomarketing sta diventando una strategia sempre più utilizzata per incrementare le vendite del proprio ecommerce. Le aziende hanno capito che descrivere i propri prodotti con un contenuto testuale non basta più: l'utente vuole vedere con i propri occhi il funzionamento del vostro prodotto e i benefici che può ottenere acquistandolo. Un progetto di videomarketing si lega sempre e indissolubilmente a quello SEO, per mostrare i vostri contenuti video su Google e aumentare notorietà e coinvolgimento sul sito. Ecco perché allora diventa indispensabile sapere quali sono le tecniche più utilizzate per comparire tra i primi risultati in SERP e generare conversioni.

I contenuti video, se sono intrattenenti e informativi, possono catturare l’attenzione del potenziale cliente, spiegare i plus dei vostri prodotti e servizi in maniera più completa ed esaustiva e migliorare la vostra brand reputation. I video, infatti, riescono ad attrarre maggiormente rispetto a un contenuto testuale perché i potenziali clienti si immaginano già il prodotto nelle proprie mani, vuole provare "emozioni" nel sapere cosa fa la vostra azienda e come lo fa. E’ bene ricordarsi che l’utente medio sul web è “pigro” e non vuole impegnarsi troppo durante la fruizione di un contenuto. Cosa c’è di meglio allora di un video persuasivo e che resta nella mente delle persone? Vediamo quindi di seguito l’importanza di una strategia di videomarketing, come utilizzare al meglio i video sul tuo sito e-commerce e 6 consigli per posizionare i contenuti video sul motore di ricerca Google.

Videomarketing, perché i contenuti video fanno la differenza
Una strategia di marketing oggi non può prescindere dai video. Il report di Wyzowl, une delle video company statunitensi più importanti, pubblica ogni anno un report per evidenziare l’incidenza dei video nel mondo del marketing. Dal report del 2020 è emerso che il 92% dei team marketing considera i video come determinanti in una strategia di content marketing. Inoltre, il 96% degli utenti afferma di aver visto un video per conoscere meglio le funzionalità di un prodotto o un servizio, ma soprattutto il 74% degli utenti intervistati è stato convinto da un video a comprare o scaricare un’app o un software. Sembra proprio quindi che un progetto di videomarketing non possa assolutamente mancare in un’azienda strutturata.

I contenuti video, quindi, fanno la differenza perché permettono di “dialogare” meglio con le persone e ottenere una loro reazione emotiva, che potenzialmente potrebbe generare una conversione. I video sono i migliori alleati per aumentare la brand awareness, acquisire lead e infine costruire la fiducia del cliente. La strategia migliore è sicuramente quella dello storytelling, dove racconti la storia del brand e del prodotto, stuzzicando l’immaginazione del pubblico ed emozionandolo: in questo modo avrai molta più possibilità di raggiungere l’obiettivo, che sia quello di aumentare la notorietà della tua azienda o quella di spingere il cliente all’acquisto.

Non solo, i video permettono di migliorare il posizionamento SEO sui motori di ricerca. Google impazzisce per i video, di conseguenza se crei e pubblichi video sul sito di e-commerce, puoi migliorare la tua posizione in SERP. Un contenuto di videomarketing interessante, informativo e intrattenente fa ottenere tanta visibilità al tuo sito di ecommerce e quindi è in grado di generare tantissimo traffico. Traffico di potenziali clienti.

Hai bisogno di un sito e-commerce professionale per vendere i tuoi prodotti online? Contattaci!

Come utilizzare i video sui siti di e-commerce
Iniziamo quindi a vedere come utilizzare nel modo corretto i video sul proprio sito di e-commerce. Innanzitutto è importantissimo capire l’obiettivo che si vuole raggiungere con quel video. Se si vuole descrivere il funzionamento di un prodotto, il video dovrà essere sicuramente informativo e non lasciare nulla al caso, quindi deve convincere il potenziale cliente che quel prodotto può risolvere e soddisfare le proprie necessità. Nel caso in cui, invece, l’obiettivo è aumentare la brand awareness, sarà determinante suscitare emozioni e far sì che le persone si ricordino di voi. Inoltre, dobbiamo pensare a come far arrivare un utente a visualizzare il nostro video, quindi targetizzare i video per poi scegliere le giuste keyword. Conoscere il proprio pubblico è sempre fondamentale perché è così che si orienterà il focus dei tuoi video. Analisi e pianificazione sono indispensabili in una strategia di videomarketing.

A fronte di questa premessa, vediamo alcuni modi per sfruttare al meglio l’enorme potenziale dei video.

  • Video all’interno di articoli del blog. Il primo utilizzo e più immediato è quello che include i video all’interno degli articoli e dei post del blog. Si potrebbero utilizzare dei video per delle valutazioni e delle recensioni, mostrare un backstage, un dietro le quinte dei protagonisti della produzione, e tutto ciò che può avvicinarti al potenziale cliente e stimolare una sua reazione.Invitare chi ha acquistato un prodotto a fare un video mentre lo utilizza è un’ottima strategia di videomarketing perché funge da testimonianza che farà da volano all’acquisto di altre persone. Un video all’interno di un articolo del blog potrà essere l’ultimo tassello decisivo per convincere il cliente a effettuare l’ordine!
  • Video informativi all’interno delle pagine dei prodotti. I video possono essere incorporati anche nelle pagine dei vostri prodotti. E’ qui che potrete spiegare e descrivere i vostri prodotti e servizi nelle diverse funzioni e peculiarità. Le videodescrizioni sono molto più suggestive rispetto alle singole immagini statiche, che non consentono di vedere e scoprire un prodotto in tutti i suoi aspetti e sfumature. Puoi creare una vera e propria scenetta, un mini spot in cui il prodotto viene inserito in una situazione tipica d’uso. Questi tipi di video sono ottimi durante il percorso di ricerca degli utenti, orientato all’acquisto.
  • Live streaming. Se il vostro sito e-commerce riesce a supportarlo, la strategia di videomarketing potrebbe comprendere anche il live streaming. Si consiglia sempre di non caricare il live streaming sul sito, ma di incorporarlo, per non appesantire troppo il sito stesso. Pur privilegiando i video incorporati, è importante far sì che gli utenti non abbandonino il sito, ma continuino a visitarlo, di conseguenza scegliere delle piattaforme di streaming che consentono di sfruttare l’infrastruttura on-site. Inoltre, se il live streaming viene registrato potrà diventare un vero e proprio video on demand che resterà disponibile in SERP per utenti che cercano contenuti pertinenti. Il live streaming interattivo diventa un vero e proprio webinar commerciale dove instaurare una relazione solida con i clienti.
  • Video informativi sull’azienda produttrice. I video possono essere utilizzati non solo per descrivere i tuoi prodotti e servizi, ma puoi pensare di realizzare dei tutorial per il montaggio o il funzionamento, ma anche video per dare forza al tuo brand. Utilizzali per descrivere cosa fai, come lo fai e perché i tuoi prodotti possono soddisfare le esigenze meglio di quelli dei tuoi competitor.

Videomarketing, 5 consigli SEO per i video sul tuo e-commerce
Non solo contenuti testuali, anche i video possono e devono essere posizionati in prima pagina! Per farlo, è importante ottimizzarli attraverso opportune tecniche di video SEO, che saranno diverse da quelle per i testi. Innanzitutto è indispensabile chiarire che il posizionamento del ranking di un video dipende soprattutto dall’authority del sito e dalla qualità del video. Vediamo quindi di seguito 6 consigli che ti permetteranno di migliorare il posizionamento del tuo video sui motori di ricerca.
  • Trascrizione del video dettagliata. Il video dovrebbe avere una trascrizione perfettamente indicativa e descrittiva del contenuto. La trascrizione non è altro che il testo che consente all’utente di visualizzare il video anche senza l’audio, affinché possa essere fruito in qualsiasi situazione. Le trascrizioni consentono inoltre a Google di comprendere il contenuto del video e posizionarlo in SERP: già solo questo dovrebbe far capire quanto è importante la trascrizione!
  • Creare una pagina dedicata al video che descrive i contenuti. Prendiamo ad esempio “come montare la mensola in 5 minuti”: questa includerà il video e un contenuto testuale. Lo stesso video può essere poi benissimo incluso anche nella pagina dei prodotti.
  • Creare e inviare un file sitemap per i video: sarà indispensabile per aiutare Google a trovare e indicizzare tutte le pagine contenenti video.
  • Abilitare il badge DAL VIVO per il live streaming. E’ fondamentale includere i dati strutturati per abilitare il badge che rende lo streaming molto più attrattivo per gli utenti che capiscono subito che si tratta di un video trasmesso in diretta. Utilizzare l’API Indexing per fornire a Google aggiornamenti sull’inizio e la fine dello streaming.
  • Immagine di copertina descrittiva e coinvolgente. L’utente viene catturato dall’immagine di copertina, che è il primo frame che vede quando trova il contenuto tra i risultati di ricerca. Deve quindi essere estremamente pertinente, di buona qualità e perfettamente visibile e riconoscibile dall’utente.
  • Titolo e descrizione del video. Ricorda sempre di curare il titolo e la meta-description, come se fosse un vero e proprio articolo di blog: anche per i video svolgono un ruolo importantissimo.
In conclusione, il videomarketing è una strategia che può fare la differenza, ma deve essere curata in maniera professionale, per non risultare deleteria se non peggiorativa. Se hai un e-commerce e vuoi incrementare i potenziali lead che possono trasformarsi in acquirenti e il livello di coinvolgimento dei tuoi clienti, non puoi fare a meno dei video. Quando si realizza un video si deve già pensare a come ottimizzarlo per la SEO, altrimenti è difficile che questo riesca a posizionarsi in SERP, soprattutto se nel vostro settore di competenza c’è molta concorrenza. Google adora i video, accontentalo e fatti trovare con una strategia SEO professionale!

Vuoi ottimizzare i tuoi contenuti video in ottica SEO per posizionarti sui motori di ricerca? Contattaci!
  • Ti piace l'articolo? Condividilo sui social
Alex Baldarelli

1991. A colazione mangio scrittura e frutta di stagione.

Chiedi informazioni

Compila il form, ti rispondiamo in giornata!

Vuoi scrivere per DOWEB?

Ti piace il web? La tecnologia? Cerchiamo te! Inviaci una email a info@doweb.srl con oggetto "Candidatura Blog" e proponi un titolo, se sarà valutato positivamente ti daremo la possibilità di scrivere su questo sito e ricevere centinaia di visite. Inseriremo un link alla tua pagina social in modo da poter essere contattato da eventuali interessati.

Realizziamo siti internet e siti Ecommerce per la vendita online progettati per essere posizionati in prima pagina di Google in modo organico per farti attrarre più clienti e superare la concorrenza tramite la nostra piattaforma UNICA sul mercato.

Contattaci subito per avere maggiori informazioni.

800 93 11 96
Cookie