Drag

Chiama adesso!
800 93 11 96

29 gennaio 2023

Ecommerce integrato con Amazon: come funziona e tutti i vantaggi

Alex Baldarelli

Scritto daAlex Baldarelli

Tempo stimato per la lettura7 minuti

Gli acquisti online sono diventati, soprattutto dal 2020 in poi, una pratica sempre più consolidata. Secondo l’Osservatorio eCommerce B2C, nel 2022 il business ha toccato quota 33,2 miliardi di euro. Insomma, investire in un negozio virtuale sembra una scelta sempre più azzeccata. Tuttavia, spesso un motivo per cui si desiste è la concorrenza spietata di Amazon, un fattore che desta più di qualche preoccupazione anche per chi è già un venditore navigato.

Hai un ecommerce e vedi Amazon come la principale minaccia per il tuo business? Sappi che può diventare un tuo alleato! Oggi il colosso americano è il punto di riferimento per gli acquisti online ed è molto complicato (se non impossibile) riuscire a competere. Ecco perché è molto più conveniente integrare il proprio ecommerce con Amazon, sfruttandolo come canale di vendita. Una strategia che ti permette di aumentare le probabilità di vendere, senza preoccuparti di problematiche in termini di gestione del doppio canale.
Ma vediamo come funziona l’integrazione e quali sono i vantaggi immediati per il tuo negozio virtuale!

Ecommerce e integrazione con Amazon: i dettagli
L’integrazione del proprio negozio virtuale con Amazon consiste nell’estensione delle diverse funzionalità del marketplace proprietario alla piattaforma del “re degli ecommerce”. In sostanza, puoi mettere in vendita i tuoi prodotti oltre che sul tuo sito, anche esternamente, gestendo tutto da un’unica dashboard sempre aggiornata.

Ci sono diversi venditori digitali che, fedeli al proprio ecommerce, evitano Amazon, preferendo un’unica piattaforma per non doverne gestire due contemporaneamente: troppo tempo perso per l’aggiornamento dei prodotti in vendita, la merce disponibile, i ricarichi, gli ordini ecc. Ed è proprio qui che quindi l’integrazione viene in soccorso, garantendo una gestione unificata ed efficiente.

Insomma, una sincronizzazione totale tra le due piattaforme: potrai creare annunci Amazon, stabilire quali prodotti mettere in vendita esternamente con la massima semplicità, selezionandoli da un unico pannello di controllo. Potrai scegliere la categoria, la quantità disponibile, il prezzo, la descrizione… un’inserzione a regola d’arte. Senza dimenticare la sincronizzazione anche per quanto riguarda l’inventario: in sostanza, piena integrazione anche con la logistica e il magazzino!
Hai già capito che i vantaggi sono considerevoli… ma non hai ancora visto tutto! Prosegui la lettura e scoprili nel dettaglio!

Perché integrare l’ecommerce con Amazon
Abbiamo già capito che l’integrazione del tuo ecommerce con Amazon è una possibilità da non lasciarsi scappare. Ottimizzare il tuo sito per renderlo più veloce e performante per l’esperienza dell’utente è sicuramente un passo indispensabile per posizionare il tuo sito tra i primi risultati di ricerca. Con il nostro servizio di posizionamento SEO, lavoriamo su ecommerce per ricevere più visite e quindi maggiori probabilità di attrarre nuovi clienti, evitando costi di sponsorizzazione.

Ma sfruttare la copertura a livello internazionale di un colosso come Amazon è un vantaggio che può far fare un salto di qualità ancora più grande al tuo negozio virtuale. Ed è proprio questo il plus principale che caratterizza l’integrazione. Ma vediamoli tutti!
  • Visibilità. Amazon è sempre in cima ai risultati sui motori di ricerca ed è posizionato per tantissime keyword: insomma, è una vetrina che ti permette di raggiungere milioni di utenti con i tuoi prodotti. Potrai intercettare target e interessi molto variegati e diversi, aumentando quindi notevolmente le possibilità di vendita.
  • Promozione facile: farsi strada e battere la concorrenza online non è così semplice come si pensa: l’integrazione con Amazon è un’ottima “scorciatoia” per far conoscere i propri prodotti anche a persone che acquistano solo sulle grandi piattaforme.
  • Autorevolezza e fiducia. La reputazione che Amazon si è conquistata nel tempo è notevole e consolidata e nessuno la mette mai in discussione. Ecco perché quando un utente trova un prodotto sul noto marketplace non si pone mai il dubbio sulla sua affidabilità, di conseguenza nessun potenziale acquirente perso perché timoroso degli acquisti online, tanto più su un ecommerce poco conosciuto.
  • Sicurezza dei sistemi di pagamento online. Uno dei dubbi che assillano gli scettici degli acquisti online è quello di dover inserire le proprie carte di credito sul web. Ecco perché tanti si fidano solo dell’acquisto su Amazon, che garantisce transazioni veloci e sicure con molteplici sistemi di pagamento.
  • Linee guida e meccanismi di vendita standardizzati. Amazon garantisce una customer experience eccellente e riconosciuta da sempre, con informazioni sempre chiare e complete in ogni fase d’acquisto da parte del cliente, senza dimenticare la possibilità di garantire il reso e il rimborso, un fattore sempre apprezzato dagli utenti.
  • Spedizioni veloci e sicure. Se scegli di avvalerti delle spedizioni con Amazon Prime, ecco che garantisci immediatamente un servizio di consegna tempestivo e sicuro, che è sempre visto come un plus determinante per concludere una vendita.
Oltre a questi vantaggi intrinseci alla presenza su Amazon, non dimentichiamo il già accennato vantaggio legato all’integrazione in quanto tale: la gestione unificata e automatizzata, tutta in unico pannello di controllo. Gestisci tutti gli ordini da un’unica dashboard, ti basta selezionare quale canale utilizzare per la messa in vendita e scegliere quali prodotti già presenti sul tuo ecommerce, pubblicare anche su Amazon.

In generale, risparmi tanto tempo e ottimizzi la gestione, considerando anche la sincronizzazione continua dei magazzini, delle scorte e dei prezzi. Aumentano quindi notevolmente gli standard di efficienza, evitando di conseguenza vendite non tracciate, scarsa disponibilità di prodotti e problematiche di vario genere nella gestione di due piattaforme e talvolta anche a livello di logistica.



Ecommerce e integrazione: gli svantaggi
L’integrazione del tuo negozio virtuale con Amazon non è però esente da svantaggi, seppur “sopportabili” in confronto ai pro. Per una panoramica completa, dai un’occhiata ai motivi per cui l’integrazione è ancora vista con scetticismo e prendi la giusta decisione per il futuro della tua attività in rete.
  • Concorrenza: eh certo… non ci sei mica soltanto tu su Amazon. Tantissimi venditori lo scelgono come unico marketplace, altri lo integrano con il proprio ecommerce… insomma a tanti potenziali clienti corrisponde comunque tanta concorrenza. E poi c’è Amazon stesso a farti concorrenza, con tantissimi prodotti con il suo marchio. Insomma… da una parte la portata internazionale e una visibilità impennata, dall’altra la concorrenza, per certi versi anche maggiore.
  • Scarsa visibilità del proprio brand su Amazon: chi acquista su Amazon spesso pensa che il venditore sia proprio… Amazon! Ecco perché se pensi di valorizzare e far conoscere a tutti il tuo brand, vendere i prodotti sul colosso statunitense non è proprio la scelta ottimale… o meglio, non è il canale giusto dove improntare una strategia di brand awareness, che dovresti valutare per il tuo ecommerce.
  • Scarsa fidelizzazione: un fattore che si lega alla scarsa visibilità del tuo brand. I clienti, spesso, quando acquisteranno un tuo prodotto su Amazon, non torneranno a cercare il tuo brand, perché spesso e volentieri non l’hanno mai conosciuto, in quanto troppo nascosto. Ecco che quindi ripartiranno da una classica ricerca per prodotto, tra i tantissimi venditori presenti: questo rendere sicuramente molto complicata la fidelizzazione.
  • Scarsa personalizzazione: come ben saprai, tutti gli oggetti in vendita hanno schede prodotto, cataloghi e vetrine molto simili tra loro. Per questo, le caratteristiche peculiari della tua offerta potrebbero perdersi nell’immensa moltitudine di prodotti.
  • Commissioni: Eh sì, tutti i vantaggi che abbiamo elencato sopra hanno un costo, che è dato dalle commissioni che Amazon trattiene dai venditori. Certo, non sono commissioni da niente, ma confrontandole alla crescita di visibilità e di conseguenza all’incremento di probabilità di vendita, vedrai che è sicuramente un prezzo che sarai disposto a pagare. A quanto ammontano le commissioni? Scoprilo nel prossimo paragrafo!
Vendere su Amazon: le commissioni
Oltre alla concorrenza, sono le commissioni che spesso fanno desistere i venditori a essere presenti anche su Amazon. Vediamo quindi quali costi devi mettere in conto, se vuoi integrare il tuo ecommerce con Amazon.

Innanzitutto, esistono due piani di vendita: se hai un account base, non paghi alcun abbonamento, ma solo 99 centesimi ad unità venduta; con un account professionale devi sborsare 39,99 euro mensili come parte fissa, a prescindere dalle unità vendute.

Per quanto riguarda le commissioni, queste cambiano a seconda del piano di vendita, della categoria del prodotto e dalla modalità di gestione degli ordini (autonoma o tramite logistica Amazon). A questi vanno aggiunti dei costi extra eventuali, quali, ad esempio, per lo stoccaggio e/o eventuale pubblicità. Le commissioni per la segnalazione su ogni articolo venduto, che varia dall’8 al 15%, mentre alcuni prodotti sono soggetti a un’ulteriore commissione: libri, dvd, prodotti musicali, software, computer e videogiochi.
Per ulteriori informazioni sulle commissioni e i costi che dovrai sostenere per vendere su Amazon, non perderti tutto quello che ha da dirti il colosso di Bezos: vedi quici sono bonus per i nuovi brand in piattaforma!

Come hai visto, i vantaggi di vendere su Amazon sono molteplici, ma se non hai ancora un ecommerce, ti sconsigliamo di utilizzare solo il marketplace statunitense. La scelta migliore è aprire un negozio virtuale proprietario e integrarlo con Amazon, per sfruttare tutti i vantaggi in termini di visibilità, senza però dover fare i conti totalmente con una concorrenza difficile da gestire. Come? Utilizzi già entrambi i canali, ma non li hai integrati? Smetti di impazzire con una gestione separata: integrali e gestisci tutto in un unico pannello!
Realizziamo ecommerce integrati con Amazon: contattaci subito!
Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
MAGGIORI INFORMAZIONI