Web Agency DOWEB
DOWEB Numero Verde

Ufficio

Piazza Buccari 30/a, 37141 Verona

Scritto in data
domenica 29 dicembre 2019
Tempo per la lettura
10 minuti
Condividi

Ormai sono lontani i tempi dei consumatori che acquistano esclusivamente nei negozi fisici. Con l’aiuto di internet, molte attività sono svolte in gran parte online. E le aziende che non possiedono un E-Commerce, sono quasi costrette a spostarsi sul mondo della rete, per cercare di stare al passo con la concorrenza. Il commercio elettronico è sempre in rapido aumento, e la maggior parte delle attività, possono essere svolte in questo enorme mondo. Si prevede ...

Ormai sono lontani i tempi dei consumatori che acquistano esclusivamente nei negozi fisici. Con l’aiuto di internet, molte attività sono svolte in gran parte online. E le aziende che non possiedono un E-Commerce, sono quasi costrette a spostarsi sul mondo della rete, per cercare di stare al passo con la concorrenza. Il commercio elettronico è sempre in rapido aumento, e la maggior parte delle attività, possono essere svolte in questo enorme mondo. Si prevede, inoltre, che le tendenze continuino a crescere con sempre più rivenditori che rispondono alla migrazione delle vendite dal dettaglio fisico al dettaglio online, ponendo una maggiore enfasi sul loro mercato online. Quindi, a prescindere dal fatto che tu sia un’azienda o meno, se stai decidendo di costruire un Sito Web, una delle scelte più difficili e cruciali che dovrai prendere sarà la scelta del dominio. Scegliere un buon dominio, che sia idealmente ottimizzato per la SEO, può essere un’operazione molto complicata, che può migliorare la tua attività, ma così come può anche distruggerla. Probabilmente lo sapevi già, ma sapevi che esistono diversi tipi di dominio? Prima di procedere alla creazione di un Sito Web, è fondamentale conoscere i diversi tipi e comprenderne l’applicazione nel suo insieme.

Cos’è un dominio?  

Un dominio internet è un nome che identifica in maniera precisa il nome di un’organizzazione su Internet, ente o azienda, o semplicemente di un privato, che gli utenti digitano nella barra degli indirizzi del browser per raggiungere l’homepage del sito. Nella sua forma tradizionale, un dominio è composto da un nome e da un’estensione, che può variare in base al paese o allo scopo del sito internet. La scelta del nome è un’operazione molto delicata ed estremamente importante, dunque se ancora lo hai fatto, ti consiglio vivamente di leggere qui. In questo articolo, invece, ci focalizzeremo sulla struttura generale del dominio, e in particolare della sua estensione.

DNS (Domain Name System)

Ogni dispositivo connesso alla rete, per poter essere raggiunto, necessita di un indirizzo numerico, esattamente come un numero di telefono. Per poter chiamare una persona, bisogna conoscere il suo numero di telefono, lo stesso vale per un sito web, che per poterlo raggiungere, bisogna conoscere il suo indirizzo IP. Ma, siccome ricordare un numero risulta essere sicuramente più complicato che ricordare un nome, gli informatici hanno inventato una sorta di conversione che, ad ogni indirizzo numerico, si associa un indirizzo letterario, scelto a nostro piacimento. Questa conversione avviene proprio grazie ai DNS. Questo sistema si trova su milioni di server in tutto il mondo, ma funge da unico database unificato. Ora, quando inserisci il nome di dominio nel browser di ricerca, il browser comunicherà con un server per trovare l’indirizzo IP corrispondente a quel nome. Se in precedenza non è stato richiesto un nome di dominio, tale richiesta passerà attraverso un server che ordina in base alla gerarchia del sistema, dei nomi di dominio, iniziando con estensioni di libello superiore, e quindi proseguendo verso il basso. Non sorprende che ciò abbia reso la navigazione decisamente più intuitiva e semplice.



2 consigli fondamentali per la creazione di un dominio

L’importanza della prima impressione: Il dominio può essere utilizzato per parlare istantaneamente ai tuoi clienti, ed esso è la prima cosa che un potenziale cliente vedrà, facendo sapere a loro chi sei e cosa stai vendendo. Un nome di dominio pertinente può aiutarti ad indirizzare con maggiore facilità i tuoi clienti sul tuo prodotto, o sul tuo servizio.

Ottimizzazione SEO: l’ottimizzazione dei motori di ricerca utilizza le parole chiave per aiutare le tue classifiche SEO. I domini di corrispondenza esatta, ormai, sono complicati da trovare, poiché tutti già utilizzati. Ma è opportuno utilizzare un dominio che si avvicini ad una determinata parola chiave.

Dominio di primo livello (TLD)

Nel 1985, The Internet Assigned Numbers Authority (IANA) ha pubblicato sei nomi di dominio di primo livello. Questi domini di primo livello (TLD) sono diventati noti come estensioni di dominio e rappresentano il livello più alto nella gerarchia del Domain Name System. E sono inclusi:

.com: abbreviazione di commerciale, .com è stato il primo dominio di primo livello di uso comune. Esso è stato inizialmente creato per essere utilizzato da organizzazioni commerciali, le restrizioni in merito non erano rigorose. A metà degli anni ’90, .com era diventato il tipo di dominio di primo livello più popolare e comunemente usato per aziende, siti Web ed e-mail.

.net: abbreviazione di rete, .net è stata creata espressamente per gli istituti che partecipavano a tecnologie di rete come un fornitore di servizi Internet o una società di infrastrutture. Come con .com, le restrizione intese a limitare .net a scopi di rete, non sono mai state rispettate ed è diventato uno dei domini di primo livello più popolari.

.edu: stenografia per l’educazione, .edu è stato creato per gli istituti di istruzione. Sebbene fosse destinato alle università di tutto il mondo, il TLD .edu divenne associato solo con centri educativi in America.

.org: abbreviazione di organizzazione, .org è stata creata per organizzazioni no profit. Come abbiamo appena visto con altri domini di primo livello, tali intenzioni spesso non sono state confermate o applicate nel tempo. Al giorno d’oggi, .org è utilizzato come dominio di primo livello da organizzazioni no profit, aziende a scopo di lucro, scuole e comunità.

.mil: stenografia per militari, .mil è stata creata espressamente per le filiali militari. A differenza degli altri diversi tipi di domini di primo livello, questa restrizione è ancora confermata.

.gov: stenografia per il governo, .gov, come .mil, era riservato esclusivamente alle agenzie governative federali americane e al solo uso del personale.

Al fine di distinguere un paese da un altro, in particolare uno che vorrebbe utilizzare un dominio di primo livello come .com, sono stati creati domini a due lettere che sono stati associati a paesi o posizioni geografiche; .it e .uk ad esempio, per rappresentare rispettivamente l’Italia e l’Inghilterra.

Dominio di secondo livello

All’interno della gerarchia DNS, i domini di secondo livello sono domini che seguono domini di primo livello. Ad esempio Nutella.com, Nutella è il dominio di secondo livello del dominio di primo livello .com. Molto spesso, i domini di secondo livello sono il nome dell’azienda o del fornitore che ha registrato il nome dell’azienda o del progetto uguale al marchio.

Dominio di terzo livello

All’interno della gerarchia DNS, i domini di terzo livello seguono naturalmente i domini di secondo livello. Si trovano generalmente nel lato sinistro del nome del dominio e sono spesso indicati come sottodominio. Le aziende più grandi useranno spesso domini di terzo livello come identificatori in grado di distinguere tra vari dipartimenti. In generale, “www” è il dominio di terzo livello più comune. Se un’azienda utilizza più domini di terzo livello, questi si riferiscono generalmente a un server specifico all’interno dell’azienda.

Dal 2013, l’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), ha approvato un accordo di registro per mettere in vendita più di 1000 nuovi domini di primo livello generici (gTLD). I nuovi gTLD includeranno all’interno delle estensioni, dei termini legati al tipo di attività, come ad esempio nel nostro dominio “doweb.srl”, che sta ad indicare al tipo di azienda, ma anche nomi di città (tra quelle italiane è previsto un .roma). Grandi possibilità dunque, per business più specifici ed originali.

Quanto costa un dominio?

Non esiste un prezzo fisso per l’acquisto dei domini; i costi sono variabili, dipendono dal tipo di estensione ed ovviamente, dalla durata. Nel momento in cui si acquista un dominio web, non obbligatoriamente bisogna acquistare anche lo spazio web da associare a quel determinato dominio. Ovviamente tutto ciò, è incluso nei nostri servizi. Sapremo consigliarti il tipo di dominio che più fa al tuo caso e che dunque, può massimizzare le performance della tua attività.

Contatti


Piazza Buccari 30/a, 37141 Verona info@doweb.srl

DOWEB Numero Verde

La nostra web agency crea siti internet nelle province di Verona, Vicenza, Mantova, Brescia, Trento e province limitrofi.

Per visualizzare la mappa attiva i cookie di terze parti (clicca su cookie in basso a sinistra).

Richiedi informazioni

Inviaci un messaggio con la tua richiesta, rispondiamo entro un giorno.

Cookie