Web Agency DOWEB
DOWEB Numero Verde

Ufficio

Piazza Buccari 30/a, 37141 Verona

Scritto in data
mercoledì 11 dicembre 2019
Tempo per la lettura
5 minuti
Condividi

Scegliere il nome corretto per il proprio sito web è il primo passo per un lavoro proficuo e per distinguersi in rete. Ecco come fare la scelta migliore senza cadere in banali ma fatali errori.

Hai deciso di aprire un tuo sito web e di lanciarti nell'avventura di internet? Se la risposta è sì, ti starai certamente chiedendo come fare per scegliere il nome corretto per il tuo sito senza incorrere in errori, spesso banali, e soprattutto ottimizzando al meglio le tue possibilità di colpire nel segno in rete. Ebbene, stai leggendo l'articolo giusto! Stiamo per parlare di quello che è il Naming, ovvero il lavoro che devi fare per assegnare un nome al tuo nuovo sito facendolo conoscere al mondo e facendo in modo, soprattutto, che i visitatori se ne ricordino. Non farti prendere dall'ansia ed iniziamo questo percorso che ti porterà alla scelta migliore.

Contattaci per scoprire come scegliere il nome corretto per il proprio sito

11 regole per scegliere il nome corretto per il proprio sito

Il tuo obiettivo principale, nel momento stesso in cui decidi di lanciarti nel Naming, è quello di trovare un nome che si adatti al meglio al tuo sito internet e che lo faccia ricordare a tutti i visitatori che passeranno a trovarti. Fare un lavoro proficuo, dunque, è importantissimo e proprio per questo ti indichiamo quelle che sono le 12 regole principali per scegliere il nome corretto per il proprio sito. Man mano che procederai nella lettura ti accorgerai che non è nulla di estremamente complicato ma che se seguirai quanto suggerito avrai ottime possibilità di riuscire sul web. Vediamo di cosa si tratta.


  - 1. Ampio spazio alla creatività

Benché possa sembrarti una regola scontata e banale, non lo è affatto. Nel percorso che ti porterà a scegliere il nome per il tuo sito, la creatività occuperà un posto di rilievo, al punto tale da trovarsi ai primi posti della lista. Questo perché essere troppo istintivo e precipitoso nella scelta non ti porterà ad una buona scelta a lungo termine. Puoi scrivere una serie di parole che identificano i tuoi contenuti su un foglio ed iniziare a giocarci. Potresti giocare con le vocali e le consonanti trasformano un termine in un altro in un attimo. Pensa, ad esempio, a come la parola “penna” possa trasformarsi, cambiando una sola lettera, in altre parole come “panna”, “penta” o “panne”. Tutte hanno un senso compiuto e ti permettono di dare libero sfogo alla tua creatività e di favorire il posizionamento del tuo sito!

  - 2. Riflettere sui tuoi obiettivi

Specie se stai per aprire un sito a scopo commerciale, una delle norme da non tralasciare nella scelta del nome deve essere quella di fermarti a riflettere su quelli che sono gli obiettivi che stai perseguendo nella tua attività o su quella che è la vera e propria mission del brand che stai lanciando in rete. Il nome, infatti, ha un'importanza vitale per posizionarsi sul web come brand. Elimina dalle possibili scelte nomi troppo macchinosi e complicati dal momento che risultano difficili da pronunciare e, quindi, da ricordare. Anche in questo caso la scelta non deve essere istintiva ma deve distinguerti dalla massa, aspetto fondamentale sul web e non.

  - 3. Scegliere nomi brevi, chiari ed incisivi

Per evitare che i tuoi visitatori abbiano problemi a ricordare il nome del tuo sito internet e che, magari, non ti trovino più per errori di battitura legati alla difficoltà del nome scelto devi essere breve, chiaro ed incisivo. Abbandona sin da subito l'idea di utilizzare nomi chilometrici che non solo confondono ma che non vengono ricordati e generano, per l'appunto, notevoli problemi in fase di battitura. I giochi di parole, se non comprensibili dalla massa, vanno evitati perché rischi di generare un nome la cui “ironia” è comprensibile solo a te che l'hai scelto.

  - 4. Scegliere nomi semplici ma mai banali

Attenzione a questo aspetto perché molto spesso la linea di confine tra un nome semplice e un nome banale è davvero troppo sottile. Devi cercare la semplicità ma non devi risultare noioso dal momento che, in questo caso, un visitatore occasionale non rimarrà colpito dal tuo sito internet e non tornerà più a visitarlo. E sul web, ogni visitatore perso è una perdita enorme!

  - 5. Coniugare fiducia e professionalità

Specie se ti stai concentrando nella ricerca del nome per il tuo sito commerciale devi stare attento a scegliere un nome che trasmetta fiducia e sia segno di professionalità. Chi visita un e-commerce, infatti, è sempre alla ricerca di una figura professionale che possa rappresentare un punto di riferimento in un settore saturo come quello del web. Un cliente che ha fiducia in te ed in quello che fai tornerà certamente a visitare il tuo sito e, magari, a fare acquisti facendo crescere il tuo business.

  - 6. Sorprendi sempre ma con la massima coerenza coi contenuti

Se fai un giro sul web potrai notare che in moltissimi casi i nomi dei siti colpiscono a primo impatto, perché sorprendono, ma alla fine dei conti non sono coerenti con il proprio contenuto. Questo è di certo un errore che non devi mai fare perché deludere chi sta visitando per la prima volta il tuo sito, ingenerando false aspettative, è il peggior biglietto da visita che puoi crearti.

  - 7. Distinguiti dalla concorrenza

Prima di scegliere il nome corretto per il proprio sito, tutti dovrebbero fare un ampio giro in rete. Solo così facendo, infatti, potrai comprendere quelli che sono i nomi ed i concetti scelti dalla concorrenza e distinguerti, di conseguenza, da tutti i competitors nel settore. Una marcia in più per rimanere impresso nella mente dei tuoi probabili clienti e per ottimizzare la SEO.

  - 8. Scegli un nome duraturo

Questa forse sarà una delle regole più complicate da seguire. Non è facile, infatti, prevedere quali saranno le tendenze nel tuo settore per gli anni a venire. Eppure è importantissimo che tu scelga un nome che possa durare a lungo e che sia attuale anche tra un paio d'anni. Cambiare i nomi dei siti web in base alle tendenze, infatti, è un errore gravissimo che non andrebbe mai fatto dal momento che disorienta il cliente e ci attribuisce un feedback molto negativo.

  - 9. Verifica sempre la disponibilità

Prima di crucciarti su un nome piuttosto che su un altro è fondamentale che tu verifichi se questo nome è disponibile o meno per essere utilizzato. Eviterai, in questo semplice modo, di perdere del tempo prezioso!

  - 10. Evita i trattini

Hai mai notato come, nella quasi totalità dei casi, un nome di un sito che contiene trattini sia più difficile e meno immediato da raggiungere? Ebbene, nel momento stesso in cui decidi di utilizzare, o meno, i fatidici trattini devi sapere a cosa potresti andare incontro. A livello di leggibilità, infatti, ci guadagneresti non poco ma se dall'altro lato vi sono dimenticanze nella digitazione o difficoltà dai dispositivi mobili, diremmo che il gioco non vale la candela! Quando possibile, quindi, è sempre meglio evitarne l'utilizzo.

  - 11. Numeri sì o numeri no?

Sicuramente una delle domande che ti porrai scegliendo il nome migliore per il tuo sito web sarà “posso inserire numeri nel dominio?”. La risposta è semplice! Utilizzare uno o più numeri nel nome del sito non è particolarmente controindicato ma devi comunque specificarlo bene nel momento in cui comunichi a terzi il nome del tuo sito. Rischieresti che, in caso contrario, il numero in questione non venga scritto in cifre bensì a lettere.

Contattaci per avere maggiori informazioni su come scegliere il nome corretto per il tuo sito


E se proprio non dovessi trovare l'ispirazione giusta?

Nel caso in cui tu non riuscissi a trovare il nome più corretto per il tuo sito internet non disperare. Il web corre in tuo aiuto offrendoti la possibilità di utilizzare diversi strumenti che, una volta impostati, ti suggeriscono alcune idee tra le quali potresti trovare quella che fa per te. Te ne suggeriamo, in particolare, due che risultano essere al momento tra i più utilizzati da chi si trova alle prese con un processo di Naming particolarmente infruttuoso.

  - 1. Il primo strumento è Business Name Generator che, a fronte di un'estrema semplicità di utilizzo, fornisce dei risultati davvero soddisfacenti. Impostando la parola chiave, con un semplice clic, ti ritroverai una serie di nomi che possono fare al caso tuo e tra cui poter scegliere. Ricorda di scegliere sempre la parola chiave più coerente per ottimizzare i risultati. Unica pecca la disponibilità solo in lingua inglese.

  - 2. Altrettanto semplice, ma con qualche funzionalità in più che lo rende certamente più interessante, è il secondo strumento per la creazione di un nome per il tuo sito web. Si tratta di Wordoid, disponibile tra l'altro anche in lingua italiana, ed in cui puoi impostare anche la lunghezza dell'eventuale nome di tuo interesse.

Siamo giunti alla fine! Un percorso sicuramente lungo, non semplice e banale da portare a termine ma che, se affrontato nella maniera giusta, ti porterà ad effettuare la scelta giusta e, quindi, ad ottimi risultati sul web duraturi nel tempo. Avrai di certo imparato che scegliere il nome corretto per il proprio sito non è semplice ma soddisfacente sebbene con una serie di implicazioni che non devono mai essere tralasciate.

Contatti


Piazza Buccari 30/a, 37141 Verona info@doweb.srl

DOWEB Numero Verde

La nostra web agency crea siti internet nelle province di Verona, Vicenza, Mantova, Brescia, Trento e province limitrofi.

Per visualizzare la mappa attiva i cookie di terze parti (clicca su cookie in basso a sinistra).

Richiedi informazioni

Inviaci un messaggio con la tua richiesta, rispondiamo entro un giorno.

Cookie