Valore siti web, come calcolarlo e strumenti utili per una stima reale

Valore siti web, come calcolarlo e strumenti utili per una stima reale

Abbiamo aperto la nostra attività online e abbiamo a disposizione un sito web che riceve visite come se piovesse ogni giorno. Gli dedichiamo tempo e risorse e… ormai ci siamo quasi affezionato a lui, come se fosse una nostra creatura. Già, ma quanto valgono realmente i nostri sforzi? Quanto vale il nostro sito? Vediamo di seguito come effettuare un calcolo preciso, quali parametri prendere in considerazione e una serie di strumenti utili online per ottenere una stima completa.

Questo risultato sarà indispensabile per valutare il ROI della propria attività online e se si sta pianificando una cessione del proprio sito, per spostarsi verso nuovi investimenti. In sostanza, conoscere il valore di un sito web è un’informazione molto utile per prendere una decisione ben ponderata in merito al proprio business in rete.

Valore di un sito web: i parametri immediati
Abbiamo già detto che i motivi per cui si vuole conoscere il valore di un sito possono essere tanti: tra questi quello di un’eventuale cessione è spesso quello più frequente. Si inizia a pensare che le strategie di crescita pianificate non diano i risultati sperati, oppure che la propria attività non possa rendere più di così; da alcune settimane avete in testa un altro progetto su cui investire ma non avete da parte abbastanza budget, così state pensando di cedere per poi dedicarsi ad altro; semplicemente, volete cambiare la vostra routine fatta di ore ed ore davanti al vostro sito, che non vi sta dando più soddisfazioni. In poche parole, sentite che è ora di cambiare e vendere. Il primo passo è quindi conoscere quanto si possa incassare in termini monetari dalla cessione.

Esistono dei parametri immediati da tenere in considerazione per ottenere una stima che si avvicina a quella reale. Partiamo da quelli strettamente matematici.
  • Parametri aritmetrici. Una regola spesso tenuta in considerazione è quella di moltiplicare le entrate mensili per 24-36: se il vostro sito produce entrate per 1500 euro al mese, potete incassare dalla vendita tra i 36.000 e i 54.000 euro. Come conoscere le entrate mensili di un sito a partire dal numero di visite? La norma asserisce che ogni mille visite al proprio sito corrispondono a un ricavo di un euro. Pertanto, un sito che genera 100.000 visite al mese genererà 100 euro. Sulle visite, incide sicuramente anche la durata della sessione e la frequenza di rimbalzo: utenti che restano per poco tempo sul proprio sito non hanno un significato particolarmente utile per la propria attività, anzi è un puntuale indicatore della scarsa soddisfazione per i prodotti e gli argomenti trattati.
Le stime ottenute sono, ad ogni modo, molto variabili. Un aspetto che incide sul valore finale sono gli argomenti dei contenuti: se il sito che tratta temi molto specifici, la stima matematica potrebbe essere più bassa rispetto a quella reale, altrimenti il calcolo potrebbe risultare addirittura ambizioso.

Non solo parametri matematici, ci sono altri indicatori che permettono di ottenere un’idea del valore del proprio sito. Alcuni di questi sono gli stessi che vengono presi in considerazione anche dai tool che vedremo di seguito, per quanto concerne la valutazione economica di un sito di nostra proprietà. Vediamoli!
  • Traffico SEO. Un traffico di alta qualità, che porti continuamente nuovi lead è sicuramente linfa vitale per il tuo sito. E’ importante, tuttavia, diversificare le fonti di traffico e puntare sempre tanta parte degli investimenti di risorse in traffico SEO. Se hai fatto questo ragionamento, ora che vuoi vendere il tuo sito ne potrai sicuramente tenere conto. Il traffico SEO organico fa tutto al posto tuo, persino, perché no, trovarti un acquirente. Ricordati, che una volta posizionato, riceverai moltissime visite senza fare nulla: un aspetto che fa balzare alle stelle la valutazione del tuo sito. Chi acquisterà la tua attività online, non dovrà ulteriormente investire in campagne a pagamento: quando tratterai ricordalo agli interessati!
  • Storicità. I domini che sono stati registrati da molto tempo, godono di un valore mediamente più alto, rispetto agli altri: pertanto, anche se un sito riceve un numero leggermente inferiore visite, avrà un valore più alto in termini di monetario, rispetto a un sito più giovane, con un numero di visite superiore. Questo dipende anche e soprattutto dal fatto che l’algoritmo di Google “premia” la storicità della registrazione del dominio, ossia da quanto tempo appartiene allo stesso proprietario, il numero dei rinnovi ecc. Si stima che il motore di ricerca attribuisca un valore del 40 % a questo fattore, in termini di posizionamento.
  • Indirizzo. Se l’indirizzo risulta “appetibile”, ovvero semplice e potenzialmente “ricercabile” dagli utenti, allora anche il sito avrà un valore superiore, a prescindere dal traffico che genera.
  • Community e fidelizzati. Se il nostro sito gode di una cospicua fetta di utenti “fissi” che visitano giornalmente le nostre pagine o comunque in maniera costante i nostri prodotti, allora il valore sarà sicuramente più alto. Se il nostro brand è conosciuto, anche il valore del sito incrementerà di conseguenza. A maggior ragione, se questa “fidelizzazione” viene certificata dalla presenza di una community di utenti registrati, tutto andrà a vantaggio di un’impennata del valore. Una fidelizzazione che può essere garantita anche da una lista di iscritti alla newsletter del sito: chiaramente, in questo caso, devi dimostrare che la lista mail stia già portando degli introiti supplementari all’attività.

Calcolare il valore di un sito: gli strumenti utili
Per calcolare il valore di un sito web in maniera più approfondita, precisa e professionale, è indispensabile andare oltre questi parametri visti finora e affidarsi a dei tools che consentono di avere una stima il più possibile reale. Innanzitutto, è bene distinguere tra strumenti utili per calcolare il valore di un sito web di nostra proprietà oppure altrui. Nel primo caso, consigliamo questi tre strumenti, che tuttavia, permettono di avere una stima superficiale, per chiari motivi di privacy. E’ ovvio che se state pensando all’acquisto di un sito web o siete in trattativa, è nel vostro interesse avere dati precisi, per valutare in modo obiettivo e ponderato se procedere o meno. Ecco gli strumenti che potete utilizzare per avere una stima di un sito altrui:
  • siteprice.org: è sufficiente inserire l’url del sito per avere la stima che si basa sulla raccolta e sull’analisi del traffico, delle statistiche del sito e sul posizionamento;
  • siteworthchecker.com: l’algoritmo calcolerà e stimerà i visitatori giornalieri, il pagerank, i dettagli del traffico, le statistiche social ecc.;
  • GoDaddy Evaluate domain: l’algoritmo sfrutta il machine learning, combinandolo con dati di vendita reali. Oltre alla valutazione completa del dominio, vengono forniti esempi di domini simili con il relativo valore, per ottenere una stima più vicina possibile al valore reale.
Per quanto riguarda, invece, il calcolo del valore di un sito, questo risulterà notevolmente più accurato, prendendo in considerazione parametri molto più puntuali. Ricordiamo, tuttavia, che calcolare il valore reale in termini assoluti di un sito web, come di qualsiasi business online richiedi uno studio complesso, che comprende delle previsioni sui possibili introiti e una valutazione di tutto ciò che è già stato fatto per “macinare” introiti. Una valutazione che tiene conto delle prospettive di mercato.
Affidati agli esperti e richiedi subito il nostro parere sul tuo sito web!

Questi servizi online forniscono dei risultati verosimili circa il valore del tuo sito web. Vediamone alcuni:
  • Netvaluator: questo strumento restituisce una valutazione economica basandosi su parametri come la struttura SEO, la storicità, il PageRank. Basta inserire l’URL del dominio per avere la stima in pochi attimi;
  • Website Looker. Hai mente di cedere il tuo business online? Parti da questo tool. Website Looker fornisce una valutazione in base all’anzianità del dominio, le pagine indicizzate sui motori di ricerca e altri criteri come dati di traffico e soprattutto possibili guadagni;
  • Value My Web: è a nostro parere quello più affidabile, tanto che, a differenza degli altri che impiegano pochi secondi per restituire una stima, questo impiega più tempo. Le variabili prese in considerazione, infatti, comprendono diversi fattori SEO (come i backlink, il punteggio di velocità) una stima di traffico, la presenza sui social network e molte altre. Al termine della valutazione, il report viene spedito all’indirizzo mail inserito nel form.
Valore di un sito web: come aumentarlo
Se la tua idea non è quella di vendere subito il tuo sito, ma vuoi comunque aumentare il valore, per poi pensare eventualmente a una cessione, prova a dare un’occhiata ai nostri servizi. Puoi dare la spinta definitiva al tuo sito web, renderlo più attraente e performante! Nel frattempo, ti lasciamo tre consigli preliminari da non dimenticare mai per far rendere al massimo la tua attività online.
  • Inserisci e cura il blog interno: scrivi articoli originali e in ottica SEO per posizionare meglio il sito e diventare un punto di riferimento nel tuo settore;
  • pianifica una strategia di link building, come può essere l’invio di notizie e comunicati ad aggregatori, piattaforme di blog e portali di distribuzione di comunicati stampa;
  • ottimizzazione User Experience e layout originale: un sito user friendly e con un layout attraente avrà dei vantaggi in ottica SEO e un conseguente aumento del valore del sito.
Vuoi aumentare il valore del tuo sito web? Contattaci!
  • Ti piace l'articolo? Condividilo sui social
Alex Baldarelli

A colazione mangio scrittura e frutta di stagione.

Chiedi informazioni

Compila il form, ti rispondiamo in giornata!

Vuoi scrivere per DOWEB?

Ti piace il web? La tecnologia? Cerchiamo te! Inviaci una email a info@doweb.srl con oggetto "Candidatura Blog" e proponi un titolo, se sarà valutato positivamente ti daremo la possibilità di scrivere su questo sito e ricevere centinaia di visite. Inseriremo un link alla tua pagina social in modo da poter essere contattato da eventuali interessati.

Realizziamo siti internet e siti Ecommerce per la vendita online progettati per essere posizionati in prima pagina di Google in modo organico per farti attrarre più clienti e superare la concorrenza tramite la nostra piattaforma UNICA sul mercato.

Contattaci subito per avere maggiori informazioni.

800 93 11 96
Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni