DOWEB Numero Verde

Scrivici

info@doweb.srl

Ufficio

Piazza Buccari 30/a, 37141 Verona

il titolo

la descrizione breve la descrizione breve la descrizione breve la descrizione breve la descrizione breve la descrizione breve la descrizione breve

la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc

la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc la desc vv

Professionista
Web Agency
DOWEB

Un sito internet per funzionare ha bisogno di un CMS (content management system). Un CMS è un programma che viene installato su un computer collegato ad internet (server, hosting), necessario per gestire i contenuti del sito. Per essere più chiari, il CMS presenta tutte quelle funzionalità (come il caricamento immagini, salvataggio dei testi ecc) che vengono presentate dopo che è stato effettuato l'accesso all'area riservata mediante email e password. Fondamentalmente ci sono 3 strade per installare e configurare i CMS:

  • Installare e utilizzare un CMS gratuito, open source e pronto all'uso
  • Utilizzare un CMS a pagamento e realizzato da terzi
  • Programmare un CMS da zero

Ecco perchè DOWEB ha scelto l'ultima opzione:


1 - I CMS gratuiti possono essere scaricati da chiunque e possono essere smontati e osservati nei suoi meccanismi interni: in pratica ogni programmatore che ne abbia l'interesse può vedere come sono state programmate le pagine e i vari algoritmi interni.

Questa possibilità ha principalmente un vantaggio e uno svantaggio:

Il vantaggio è che se un programmatore scopre qualche problema può segnalarlo agli autori che possono a loro volta aggiustare e sistemare;

invece lo svantaggio è che se lo stesso programmatore non avvisa e utilizza questo problema per fare danni, i siti realizzati con quel CMS diventano tutti a rischio.

Questa pagina (https://www.cvedetails.com/vulnerability-list/vendor_id-2337/product_id-4096/Wordpress-Wordpress.html) raccoglie tutti i problemi rilevati in Wordpress e resi pubblici. Tramite questa pagina un programmatore esperto potrebbe attaccare siti sviluppati in Wordpress che non siano stati aggiornati o aggiustati.

Prova ad immaginare quindi se il programmatore di turno, con intenzioni non molto chiare, scopra che con una certa chiamata tramite browser verso il tuo sito sia in grado di accedere all'area amministrativa, cosa succede?

In DOWEB vogliamo evitare ad ogni costo anche ogni minima possibilità di esporre i nostri siti a possibili tentativi di manomissione ed è anche per questo che abbiamo sviluppato internamente il nostro CMS.

Ti sei mai chiesto come mai le grandi società non usano Wordpress e in generale, le attività che conoscono esattamente quanto appena descritto, non usano sistemi open source?


2 - Sviluppare un sito web al giorno d'oggi è difficile

  • Bisogna renderlo compatibile con decine di browser e dispositivi diversi.
  • Deve essere in grado di poter gestire centinaia di utenti connessi contemporaneamente ogni secondo.
  • Deve essere semplice da amministrare, anche per chi nell'uso dei computer, ha poca dimestichezza.
  • Deve rispettare i sempre più complessi standard imposti da Google per riuscire a scavalcare la concorrenza e rimanere nelle prime posizioni.
Come puoi ben vedere, bisogna risolvere diverse problematiche a cui la maggior parte delle web agency, puntando tutto sul solo impatto visivo, non dà importanza. (ps.: Prova a controllare il sito della tua web agency con https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights/?hl=IT)

Soluzioni come Wordpress, che possono essere perfette per i neofiti e gli hobbisti, non erano, non sono e probabilmente non saranno mai all'altezza delle nostre aspettative, non sono soluzioni ottimizzate e perfezionate perchè semplicemente non è lo scopo di questi sistemi.


In DOWEB abbiamo deciso di sviluppare qualcosa di innovativo che ci possa garantire una superiorità tecnologica senza paragoni rispetto alla concorrenza da qui ai prossimi anni.


3 - Onestà verso i clienti

Il mondo tecnologico continua ad evolversi, per rimanere al passo con i tempi richiede tempo studio e test continui. In parte possiamo capire perché gran parte della concorrenza preferisca scaricare un motore già pronto e adattarlo in qualche modo ignorando i vari processi che stanno alla base del web. Ma a volte ci chiediamo:

Con quale faccia presentano la fattura al cliente sapendo che hanno preso un sito già pronto e modificato?

Il cliente in questo campo è quasi sempre ignorante, è possibile raccontagli quello che vogliamo - molte web agency pubblicizzano che sono in grado di creare il sito web... mi dispiace avvisarti che semplicemente copiano e incollano qualcosa di già pronto.

Prova a chiedergli se sono dei programmatori esperti e se usano Wordpress: ti risponderanno che Wordpress è il CMS più usato, è sicuro e non ha nessun genere di problema.

Hai notato che nel browser, dove c'è la barra degli indirizzi quasi sempre appare un lucchetto? Questo lucchetto indica che stai navigando un sito che scambia i suoi messaggi con una codifica criptata, indecifrabile per chi sta a metà tra il tuo computer e il sito.

Da pochi anni è esploso il mondo del WIFI. Tutti i dispositivi inviano e ricevono dati senza fili. La maggior parte delle connessioni internet funziona via etere senza più bisogno di stendere cavi, pensiamo semplicemente al WIFI che abbiamo in casa: possiamo navigare col telefono e di fatto non c'è un filo che collega il nostro telefono con il router.

I vantaggi di questo sono noti a tutti, ma non gli svantaggi.

Quando si naviga in WIFI i messaggi che il telefono scambia con il router sono visibili a tutti i dispositivi che sono nei paraggi, se un'antenna è nelle vicinanze, può potenzialmente vedere e analizzare tutto il traffico di rete che avviene tra il tuo telefono e il router.

Cosa può comportare questo?

Mettiamo il caso che tu stia navigando su un sito e che questo sito per qualche motivo non sia protetto, non abbia il lucchetto sulla barra degli indirizzi: i dati stanno viaggiando non protetti.

Poniamo anche il caso che tu stia facendo l'accesso sulla tua area amministrativa oppure che tu stia inviando una richiesta di informazioni tramite il form presente proprio su quel sito, magari tramite la pagina contatti che chiede nome, cognome, numero di telefono e altri dati sensibili... bene

ti comunichiamo che quando premerai il pulsante "Invia" sotto al modulo, i dati che avrai inserito verranno comunicati al sito in chiaro (senza essere criptati, protetti) e potrebbero essere scoperti da un dispositivito di rete presente nelle vicinanze.

Quel dispositivo in pochi istanti potrebbe sapere tutto su di te.

Prova ad immaginare un dispositivo simile installato in qualche ambiente pubblico, in un aeroporto o in qualche piazza vicino a qualche WIFI libero: tutti i dati degli utenti che accederanno o invieranno dati a siti non protetti potrebbero venire rubati.

Cosa indica una parte del nuovo regolamento europeo sui dati personali (GDPR): (riassunto in poche parole) bisogna realizzare tutte le strategie tecniche necessarie affinchè i dati degli utenti siano gestiti in modo sicuro evitando ogni tipo di fuori uscita possibile.

Anche se non viene esplicitamente scritto, l'utilizzo del protocollo HTTPS è diventato indispensabile.

DOWEB su questo non si è trovata impreparata, infatti ogni sito che realizziamo è sicuro ed è protetto dal certificato SSL.

I cookie

I cookie sono informazioni che si trovano sul browser quando visiti i siti su internet o quando utilizzi social network con computer, smartphone o tablet.

Ogni cookie contiene diversi dati come il nome del server da cui proviene, un identificatore numerico e molti altri.

I cookie possono rimanere nel sistema finché non chiudi il browser, o per lunghi periodi e possono contenere un codice identificativo unico.

Alcuni cookie sono usati per autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche sugli utenti che visitano una pagina in internet.

Questi cookie, definiti tecnici sono necessari per far si che il browser che stai utilizzando possa aprire le pagine del sito. Tuttavia i cookie tecnici scadono immediatamente: contengono infatti informazioni che sono legate alla sessione di navigazione corrente, significa che una volta che hai chiuso il browser vengono eliminati perdendo ogni riferimento, di fatto rendono impossibile ogni tipo di tracciamento.

Con il provvedimento "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" dell'8 maggio 2014 il Garante per la protezione dei dati personali ha stabilito che quando si accede alla home page o a un'altra pagina di un sito web che usa cookie deve immediatamente comparire un banner ben visibile, in cui sia indicato chiaramente:

  • che, se necessari, il sito installa cookie di sessione o tecnici che non hanno modo di tracciare le attività dell'utente oltre alla sessione di navigazione corrente e che non possono essere disabilitati, pena la corretta visualizzazione del sito;
  • che il sito potrebbe installare cookie di "terze parti", ovvero cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando e che non sono necessari alla navigazione, il banner deve dare quindi la possibilità di scelta all'utente se installare o meno questi cookie dopo averne spiegato gli obiettivi;
  • la possibilità di cambiare in ogni momento scelta dei cookie selezionati in precedenza, ovvero che in tutte le pagine del sito, una volta accettati i cookie di terze parti, si possa facilmente cambiare idea disattivandoli senza dover farlo da browser con qualche impostazione nascosta e complicata.
  • un link a un'informativa più ampia, con le indicazioni sull'uso dei cookie inviati dal sito;

DOWEB srl inserisce sempre la barra dei cookie nella quale è possibile cambiare scelta in ogni momento, se attivare o meno i cookie tecnici. 

Ci teniamo a sottolineare come questo punto sia sottovalutato da quasi tutte le web agency. Infatti la maggior parte di queste inseriscono semplicemente un pulsante con scritto OK per poi scomparire completamente rendendo impossibile la possibilià di modificare la scelta presa.

Realizzare siti internet è sempre più complicato. Ogni mese le industrie di telefonia rilasciano nuovi dispositivi e aggiornano i browser che spesso non rispettano gli standard. Per fortuna i tempi di Internet Explorer sono ormai distanti ma non per questo i problemi di compatibilità sono terminati.

Capita spesso che navigando alcuni siti con l'Iphone appaiano in un certo modo, invece utilizzando un Samsung appaiano in un altro, magari scompaiono le immagini o i pulsanti non funzionino come previsto.

Come mai?

Le regole per disporre gli elementi su una pagina web sono incredibilmente tante e continuano ad aumentare: i browser devono mantenere la compatibilità per le regole precedenti, per visualizzare i siti già realizzati, e inserire quelle nuove, dettate dal W3C.

Come indicato da Wikipedia:

"Il World Wide Web Consortium, anche conosciuto come W3C, è un'organizzazione non governativa internazionale che ha come scopo quello di sviluppare tutte le potenzialità del World Wide Web.

Al fine di riuscire nel proprio intento, la principale attività svolta dal W3C consiste nello stabilire standard tecnici per il World Wide Web inerenti sia i linguaggi di markup che i protocolli di comunicazione."

Anche nel tentativo di mantenere la massima compatibilità le varie software house non riescono ad implementare completamente tutti gli standard e così facendo chi realizza i siti deve, una volta terminato, testare e assicurarsi che la visualizzazione sia uguale su tutti i dispositivi. 

Se un tempo era Internet Explorer a dare i maggiori problemi adesso sta prendendo il posto Safari su Iphone. Per noi programmatori, l'ideale sarebbe che esistesse un solo browser. 

Noi di DOWEB sappiamo che esistono queste problematiche e una volta terminato il sito testiamo sulla maggior parte dei dispositivi più utilizzati, dai tablet alle diverse versioni dell'Iphone, su alcuni dispositivi Android terminando infine con Windows.

Hai un sito? Hai provato ad utilizzarlo con Internet Explorer? 

Anni di lavoro ed esperienze in settori diversi per ognuno dei nostri tecnici assicurerà al tuo sito velocità e sicurezza in ogni istante. Ma in questo approfondimento non ti vogliamo parlare di noi ma della web agency super sponsorizzata e specializzata in copia incolla di Wordpress, che non conosce una benchè minima riga di codice di programmazione, non sa configurare un dominio e crede che gli IP siano un ingrediente della pizza.

Ecco a voi la Mio Cuggino SPA.

Questi i punti salienti:

Non sanno progettare siti per gli utenti, ottimizzati per Google, ignorano tutto
Mio Cuggino SPA realizzerà un sito internet senza nessuna strategia e senza un minimo di SEO di base che favorisca l’indicizzazione sui motori di ricerca. Sitemap.xml, robots.txt, title, H1, zero! Avrai speso poco ma quel poco lo avrai buttato al vento in quanto ti ritroverai in breve tempo con un sito inutile e in casi anche gravi hackerato da qualche buontempone.

Pagine non complete, lorem ipsum ovunque
Se sarai fortunato il tuo sito sarà popolato da testi parziali, foto scadenti e di bassa qualità. Potrai inoltre trovare immagini protette da copyright rischiando quindi qualche denuncia. I clienti che troveranno il tuo sito crederanno che la tua azienda sia fatta da pezzenti.

Le regole? Quali regole?
Creazione di una policy privacy, la gestione dei cookie, checkbox delle accettazioni: sono alcune indicazioni che sono necessarie e obbligatorie per creare un sito a norma secondo le norme vigenti. Ovviamente la Mio Cuggino SPA non sa neanche di cosa stiamo parlando.

Traduzioni parziali
Pulsanti con scritto "submit" al posto di "invia", barra dei cookie (che non previene in alcun modo l'installazione dei cookie prima della accettazione) con testi in inglese, moduli di richiesta informazioni che al click invieranno messaggi in inglese e altre chicche porteranno il sito ad avere testi mal tradotti.

Sicurezza completamente ignorata
Utilizzo di Wordpress con layout variegati e pesanti, nessun backup e certificato SSL completamente assente porteranno ben presto il nome del tuo sito sprofondare dentro l'indice di Google. Non ti troveranno nemmeno nella trentesima pagina. 

Server e hosting scadenti
A completare l'opera ovviamente sarà il server che ospiterà il sito. Sovraccarico con al minimo 5000 siti da gestire fornirà le pagine in 7 secondi, con il classico spazio illimitato che ti bannerà dopo che avrai caricato 15 pdf da un mega l'uno.

Ovviamente non dovrai navigare il sito da tutti i dispositivi
No, non funziona su Safari, eeeh no neanche su Firefox, dovresti invece usare Chrome perchè sugli altri la pagina contatti non funziona. Internet Explorer? Ehm... 

...


Ok abbiamo reso questo articolo ironico, ti assicuriamo che anche se sembra incredibile abbiamo visto situazioni simili. Come abbiamo ripetuto diverse volte, i clienti non sono esperti e a volte si fanno abbindolare dal cuggino di turno che talvolta si nasconde dietro al nome di una web agency.

Fa attenzione e guarda il loro pacchetto clienti, i loro lavori: se dicono che sanno creare siti, prova ad indagare e verifica che non usino sistemi open source, prova a capire da quanti anni lavorano, se sono uno staff, se è una SRL, il capitale sociale e in cosa sono specializzati.

Diffida dai tuttologi: se creano loghi, creano siti, web marketing, volantini, e molto altro in linea generale non sono degli specialisti, ma mettono sul piatto una serie di servizi che li aiuta a fatturare con risultati pessimi.

Ti assicuriamo che la sola attività di realizzazione dei siti internet (se fatti con reale criterio) è una attività così complessa che non permette il lusso di avere il tempo da dedicare ad altre attività secondarie (sempre che non siano un'azienda di 40 persone).

Prova a controllare i loro siti con https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights 

Google Speed insights è uno strumento realizzato da Google che valuta lo stato di un sito tramite un punteggio. Se il loro sito è sotto i 70 / 80 punti, molto probabilmente non sono dei veri professionisti e non sanno programmare oppure non conoscono le regole per creare siti a regola d'arte.

Se vuoi una prima consulenza gratuita da dei veri esperti contattaci e ti illustreremo alcuni punti che potrai verificare anche autonomamente. Potrai verificare anche online che ciò che ti indicheremo è realtà.

Abbiamo constatato, dopo anni di testimonianze, che la maggior parte dei professionisti hanno un tasso di chiusura prossimo all'87% dopo i primi 3 anni di attività, questo significa che quando si sceglie come fornitore un libero professionista bisogna tenere in considerazione che non si può avere la certezza di una assistenza duratura.

Di questo fattore ne tengono conto le società o chi vuole essere davvero sicuro che il suo investimento abbia futuro. Prova ad immagine se domani il professionista di turno a cui hai fatto sviluppare il tuo sito internet dovesse chiudere. Cosa succede?

Alcune attività per evitare questa problematica e tenere basso il costo fanno sviluppare il sito dal primo ragazzino di turno, senza esperienza sulle varie normative e alle prime armi, con qualche sistema open source (di solito Wordpress) in modo che in futuro sia gestibile da chiunque, mantenendo online il sito su uno dei tanti server economici con tutti gli svantaggi già elencati senza nessuna garanzia sui backup o sui tempi di ripristino in caso di guasti.

Sembra incredibile ma ci sono società che fanno esattamente come appena descritto.

Tuttavia così facendo non c'è comunque la sicurezza che in caso di danni ci sia qualcuno pronto a rispondere. Anche usando sistemi open source, trovare lo specialista che sia in grado di aggiustare eventuali danni creati da hacker non è facile: il ragazzino di turno non è in grado e lo specialista su Wordpress ha costi esorbitanti, ma d'altronde, se in quel sito hai caricato per anni documenti e informazioni sulla tua azienda, probabilmente ognuno di noi farebbe di tutto per recuperare il possibile.

Abbiamo avuto un cliente che ha cambiato ben 5 diversi fornitori (si cinque!) prima di arrivare a noi. Tutte le web agency hanno promesso di essere grandi esperte delle tecnologie web, di essere in grado di posizionare il sito nelle prime pagine, avevano testimonianze reali e molto altro ...

Alla fine due di queste sono scomparse, non rispondevano più al telefono, non si sa. Un altro paio si sono trovate con i siti hackerati (e persi tutti i dati ovviamente senza backup) e l'ultimo, il professionista di turno, ha chiuso dopo due anni perchè era in rosso.

Come tutte le cose, se si tira al risparmio poi ci si trova con niente in mano. Se vuoi avere la certezza di avere dei professionisti, sempre presenti, contattaci.

Abbiamo deciso di far raccontare ai nostri clienti com'é andata l'esperienza con DOWEB.

Siamo l'unica software house specializzata nella realizzazione di siti internet che ha deciso di raccogliere le testimonianze dei loro clienti.

Al link seguente puoi vedere l'elenco completo delle testimonianze.

Crediamo che le testimonianze siano fondamentali per descrivere il rapporto di lavoro e la soddisfazione ricevuta per noi e per i nostri clienti. 

Come potrai notare sono testimonianze naturali, ognuno parla a ruota libera senza interruzioni o domande e non sono professionisti della telecamera. Così come le hanno fatte, le abbiamo riproposte nel nostro sito e nel canale YouTube di DOWEB.

Spesso abbiamo visto nei siti della concorrenza testimonianze scritte e ci siamo sempre chiesti se erano autentiche. Abbiamo avuto quindi questa idea e i clienti meno timidi ci hanno permesso di mettere la loro faccia sul nostro sito.

Non stiamo qua a raccontarvi le risate... :)

Buona visione.

Vai alle testimonianze.

The One team consists of passionate people that constantly mix a wide range of skills.

1

Digital Experience

Through a deep understanding of our audience’s makeup and motivations, we design digital experiences that connect with people.

2

Digital Experience

Through a deep understanding of our audience’s makeup and motivations, we design digital experiences that connect with people.

3

Digital Experience

We build and activate brands through cultural insight, strategic vision, and the power of emotion across every element of its expression.

4

Digital Experience

Our eCommerce design starts and ends with a best-in-class experience strategy that builds brands and drives transactions.

5

Digital Experience

Our eCommerce design starts and ends with a best-in-class experience strategy that builds brands and drives transactions.

6

Digital Experience

Our eCommerce design starts and ends with a best-in-class experience strategy that builds brands and drives transactions.

Contatti


Piazza Buccari 30/a, 37141 Verona - info@doweb.srl

DOWEB Numero Verde

Richiedi informazioni

Inviaci un messaggio con la tua richiesta, rispondiamo entro un giorno.